Crispy

CRISPY Cosplay: Conosciamola! ☆ /// [Intervista]

Ecco una nuova protagonista della nostra rubrica dedicata ai cosplayers d’Italia (e non solo): stiamo parlando di Crispy, una giovane ragazza di Roma che andremo a conoscere meglio in questa speciale intervista!

 


 

1. Ciao Crispy e benvenuta nella sezione #WeAreNerd. Raccontaci qualcosa di te…

“Ciao a tutti!
Il mio nome è Federica, romana, 25 anni e cosplayer da…qualche annetto!
Mi sono recentemente laureata all’Università e sto per iniziare un nuovo percorso che spero sarà promettente e pieno di novità!

Nel tempo libero pratico sport e beh, sono una cosplayer!
Ho iniziato a dedicarmi al cosplay cira sei, sette anni fa e da quel momento non ho più smesso!
Oltre al cosplay, sono una grande appassionata di videogames, tv Series, MakeUp, cucito e fotografia.
Diciamo che non riesco proprio a starmene buona e tranquilla! :D”

 

 

2. Cosa ti ha spinta ad avvicinarti al mondo del cosplay?

“Quando vidi i cosplayer nella prima fiera a cui ho partecipato (nel 2009 forse), rimasi affascinata dal vedere queste persone indossare gli abiti dei loro personaggi preferiti e mi sono detta: “ehi, sembra interessante e divertente! Perché non provare anche io?”
Ed è così che ho iniziato a far cosplay.

Il primo cosplay in assoluto che ho portato in fiera (un Romics), fu quello di Sebastian di Kuroshitsuji.
Fortunatamnte non esistono foto di questo primo esperimento perché era fatto davvero male!
Ma tutti impariamo dai nostri errori!
Non sapevo ancora che si potessero comprare le parrucche da internet e quindi la comprai in un negozio che vendeva articoli di Carnevale…vi lascio immaginare il risultato!
Eravamo un gruppetto di amici che volevano passare una giornata a divertirci nei panni dei nostri personaggi preferiti, chi avrebbe immaginato che da quel singolo cosplay ne sarebbero succeduti molti e molti altri!

Non ho tenuto il conto dei cosplay che ho portato nel corso degli anni ma credo di potermi avvicinare al centinaio di costumi diversi!

La mia passione per il cosplay mi ha influenzato molto nel compiere un enorme cambiamento nella mia vita: circa tre anni fa ho deciso di perdere peso perché non mi sentivo all’altezza dei personaggi che portavo.
Con molta fatica e moltissimi sacrifici, complice la mia voglia di apparire meglio in cosplay, sono ruscita nel mio intento: ho perso quasi 30 kg.
I risultati sono stati visibili da subito: mi sentivo di poter rappresentare al meglio i miei personaggi preferiti.
Iniziarono ad arrivarmi una valanga di complimenti per i miei lavori che mi hanno spinto a migliorare sempre di più, fino a diventare quella che sono oggi.

Il cosplay mi ha portato anche a conoscere meglio me stessa e i miei limiti; mi ha aiutata in periodi difficili e mi ha spronato ad imparare cose nuove.
Infatti, ho imparato a cucire da sola, guardando video su youtube, ho imparato a lavorare materiali come il Foam, il Worbla, il Forex e tutta una serie di cose che non sapevo assolutamente fare prima.
Mi ha portata inoltre, a comprendere quali sono i miei punti di forza e su cosa invece devo ancora lavorare.
Non male per un costume e parrucca, vero?”

CRISPY Cosplay

 

3. Cosa significa, per te, essere un cosplayer?

“Per me cosplay è divertirsi facendo qualcosa che si ama.
Allo stesso tempo però, è anche dedizione e passione, ricerca attenta ai dettagli, conoscenza del personaggio e capacità di immedesimarsi.

Per quanto riguarda il mio modo di fare cosplay, sono molto attenta alla cura al dettaglio e cerco sempre di riprodurre i miei cosplay il più fedelmente possibile. Non sempre ci riesco ma ehi, ci ho provato!

Uno degli aspetti che mi spinge a continuare con il cosplay è la possibilità di conoscere moltissime persone che come me, coltivano questa passione.
Il cosplay infatti mi ha fatto incontrare un numero infinito di persone, molte delle quali sono diventate mie carissime amiche e amici, nonostante la barriera della distanza.
Essere cosplayer non è un semplice indossare una parrucca e andare in giro, è diventare temporaneamente il personaggio che stai indossando. O almeno è così che io faccio.”

 

 

4. Quali sono i tuoi progetti futuri ed il tuo più grande sogno nel cassetto?

CRISPY Cosplay“Il mio futuro come cosplayer è tutto da scoprire!
Mi piacerebbe portare il cosplay a un livello “superiore” e chissà, magari farlo diventare un lavoro ma è tutto da vedere!
Per il momento mi limito a organizzare i miei prossimi cosplay!
In lista ci sono: Female!Charizard, una Nurse di Silent Hill, Love Live, Widowmaker, Boku No Hero e beh, gli altri sono da scoprire 😉

Il mio sogno nel cassetto è poter continuare a fare quello che amo il più a lungo possibile, divertendomi come se fosse il primo giorno!
Spero continuerete a seguirmi, “verso l’infinito e oltre!”.”

 

 

5. Un ultimo saluto…

“Ti ringrazio tantissimo per questa intervista! E’stato davvero divertente!
Spero di avervi conquistato almeno un poco e se così fosse, vi lascio dei link dove potete trovarmi ❤
Grazie a tutti coloro che leggeranno questo articolo! ❤ ”

 

 

Continua così Crispy! – La Redazione

 

 

CONTATTI di Crispy

  • Pagina Facebook –> QUI
  • Personal page –> QUI
  • Instagram –> QUI
  • WordCoplay –> QUI
  • Deviantart –> QUI
  • Tumblr –> QUI

 

GALLERIA

Crispy

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un tuo commento...

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.