Dusk Maiden of Amnesia - recensione

Dusk Maiden of Amnesia [ANIME- Recensione]

Dusk Maiden of Amnesia - recensione

Oggi concentriamo la nostra attenzione sull’anime “Dusk Maiden of Amnesia”, un’opera giapponese che possiamo trovare anche in versione manga.


Questa recensione non contiene spoiler ed è frutto del mio personale pensiero (per quanto discutibile); per questo motivo mi piacerebbe sapere cosa ne pensate tutti voi!

 


Dusk Maiden of Amnesia - recensioneGeneralità

Genere: Ecchi – Horror – Mistero – Psicologico – Scolastico – Sentimentale – Soprannaturale
Anno: 2012
Episodi: 12 (Completato)

 

Trama

“In un’accademia privata infestata dai fantasmi, lo spirito di una ragazza, Yuuko, può essere visto solo da Teiichi Niiya. Yuuko e Teiichi decidono di fondare un club investigativo al fine di scoprire chi e come ha causato la morte della ragazza, che non ha alcuna memoria dell’accaduto, e per rivelare altri misteri celati dall’istituto.”

Fonte: AnimeClick


RECENSIONE

L’anime, composto da 12 episodi, inizia con un tono leggero e divertente, accompagnato da un velo di mistero.

Dusk Maiden of Amnesia - recensione

Vengono abbracciati più generi, mischiando ecchi, horror, mistero e sentimentale.
I personaggi chiave della storia sono pochi ma ben definiti: quattro personalità molto diverse che trovano ben pochi punti in comune.

Introduco subito una piccola nota negativa (e forse anche l’ultima) in quanto durante le prime 5/6 puntate, la trama e lo svolgimento di Dusk Maiden of Amnesia potrebbero risultare poco interessanti, non riuscendo addirittura a catturare l’attenzione del pubblico.
E’ necessario cogliere i piccoli segnali che vengono mostrati per capire che l’opera andrà solo a migliorare!

Infatti, più si va avanti e più la trama si infittisce. Aumentano i colpi di scena, i misteri, ma anche la grande malinconia che nasconde la protagonista. Si inizia a delineare una storia d’amore più “sensata” di quella mostrata inizialmente. Tuttavia la parte sentimentale prende maggiormente piede verso la fine dell’anime.

Dusk Maiden of Amnesia - recensioneDal nulla quest’opera si trasforma in un inno all’amore incondizionato, andando anche un po’ fuori dagli schemi e mostrando come l’amore possa abbracciare ogni forma.
Solo alla fine tutti i misteri verranno risolti e tutte le domande troveranno una risposta.

Ottima qualità grafica. Ho adorato la scelta di utilizzare dei “colori falsati” durante particolari momenti intensi.

Ovviamente sono molto curiosa di leggere il manga e scoprire le differenze con l’anime (se ci dovessero essere).

 


MUSICA

Nulla da ridire sulla musica dell’anime; sempre adatta alle situazioni ed ai cambi repentini di scena!
Vorrei sottolineare la bellezza dell’opening che vi lascio qui sotto.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

VOTO: 8.5

Consiglio quest’opera a tutti coloro che vogliono immergersi in una storia malinconica, misteriosa ma anche romantica.

Il mio voto per Tasogare Otome x Amnesia (黄昏乙女xアムネジア) è 8.5, poichè nonostante i tanti lati positivi di cui vi ho parlato fino ad ora, la storia inizia in modo un po’ fiacco e rischia di non catturare l’attenzione del pubblico. E’ solo arrivando alla fine che si scopre la bellezza di quest’opera.

 

– Restate sintonizzati per scoprire tante altre recensioni –

 

Concludo questo spazio dedicato a “Dusk Maiden of Amnesia” con il video trailer dell’anime. BUONA VISIONE.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un tuo commento...

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.