EGO Ex Machina

EGO Ex Machina: idol e futura programmatrice di videogiochi ♥ /// [Intervista]

Oggi abbiamo il piacere di presentarvi Asia, in arte EGO Ex Machina, una dolcissima idol con tanti sogni nel cassetto.
Anche lei fa parte del progetto IDOL STAGE, ed oggi si racconta a noi in questa speciale intervista.

 


 

1. Ciao EGO Ex Machina e benvenuta nella sezione #WeAreNerd. Raccontaci qualcosa di te e delle origini del tuo nome…

“Ciao ♥ grazie per avermi scelta per questa intervista!
Mi chiamo Asia, in arte EGO Ex Machina, l’amore per il canto è nato da mio fratello maggiore, cantavamo sempre canzoni Disney in macchina quando facevamo lunghi viaggi e abbiamo anche portato insieme “Il mondo è mio” di Aladdin vincendo il terzo posto in una gara.

EGO Ex MachinaNonostante ami cantare non vedo questa mia passione come una carriera, ma continuerò a cantare finché gli impegni non me lo impediranno, quindi detto questo non prendetemi troppo sul serio quando mi sentite cantare, non sono una cantante professionista, sono una timidona a cui hanno dato un microfono.

Parlando del mio nome, prima di fare la solista mi chiamavo Shiika, che in giapponese vuol dire poesia… O almeno così dice Google, il momento in cui ho scelto il mio nuovo nome questo stupido pensiero è apparso nella mia mente: “Sono timida, quindi per costringermi ad essere più audace mi metto un nome narcisistico”

Al live del Lucca Comics & Games, che è stato il mio primissimo live da solista, ho capito la cacchiata, adesso mi sento sotto pressione per via della scelta del nome perché sembra che una dannata dea del canto debba apparire sul palco e invece appaio io che mi scordo le parole della prima canzone per l’ansia. Però dai, solo “EGO” è figo, quindi me lo tengo.

Comunque, per chi non l’avesse capito (tranquilli pure io ho dovuto cercare il significato della frase) il mio nome è una combinazione della parola latina “ego” ovvero “io” e della frase “Deus Ex Machina”
ovvero “Il dio che scende dalla macchina” che usato nel linguaggio di oggi significa “Qualcuno che ha la situazione sotto controllo”… Il mio opposto, sono una truffa vagante.

 

 

2. Cosa ti ha spinta ad avvicinarti al mondo delle idol?

“Miichan delle Kira Kira Candy, quella ragazza è lo zucchero filato rosa fatto persona, l’ho incontrata prima che iniziasse ad essere una idol, mi ha indirizzata verso l’Italian Idol Project e da lì è partita la mia avventura.

Non ho iniziato con l’Italian Idol Project però… Ero la leader del gruppo romano, un gruppo che ancora non era nato, insieme ad Alessia Reyna (che ora sta realizzando il suo sogno in Giappone, andate a fare il tifo per lei!) stavamo cercando membri, avevamo trovato una ragazza disposta a formare un duo, purtroppo però un problema personale mi ha scoraggiata ed ho abbandonato la mia partner, passato un mese mi ero ripresa ed ho chiesto di tornare nel gruppo ma la ragazza che dopo la mia uscita era diventata leader non mi ha voluta indietro e non la biasimo, chi la vuole una che un giorno vuole stare nel duo ed un giorno no?
Parlai delle mie disavventure a Watanabe Rei che mi prese come membro delle AMAYA, ed ora eccomi qui… A fare la solista XD”

EGO Ex Machina

 

3. Raccontaci qualcosa in più sulla tua esperienza con Idol Stage.

EGO Ex Machina“Idol Stage è come una famiglia dove la popolazione è composta al 90% da donne, ed è fantastico! ♥ Per me è come avere tante sorelle e due fratelloni, li incontro poche volte e mi vergogno troppo per iniziare una conversazione sia dal vivo che da whatsapp o facebook, però sono tutti molto dolci e le idol sono stranamente umili, nonostante mi aspettassi che almeno qualcuna di loro fosse altezzosa. Marco, il fondatore del progetto, è presente in tutte le fiere in cui riesce a farci esibire e dove non riesce ad arrivare nemmeno lui, fa sempre in modo che ci sia qualcuno a riprenderci e a sostenerci in sue veci.”

 

 

4. Cosa sogni per il tuo futuro?

“Ok, mi dispiace fare la pecora nera, ma mi stai dando troppe occasioni per farlo quindi è colpa tua Seiko XD

EGO Ex MachinaSogno di diventare una programmatrice di videogiochi professionista, insomma vado all’università apposta, ci manca solo che butto il progetto nel secchio XD Come ho già detto non vedo la mia passione per il canto come una carriera, per cui la fine del mio viaggio da idol ha una fine ben definita e la causa di quella fine si chiama “Lavoro”.

Togliendo la mia inutile faccia dalla lista dei sogni, sogno che un giorno la gente prenda sul serio il progetto Idol Stage e che molti cosplayer non ce l’abbiano con noi senza motivo, purtroppo la gente pensa che ce la tiriamo, che ci crediamo chissà chi, ma vogliamo solo fare quello che fa chiunque quando tiene particolarmente a qualcosa: condividere la propria passione.”

 

 

5. Un ultimo saluto…

“Grazie ancora per avermi intervistata ♥ un salutone a tutti coloro che hanno letto e a Seiko che adesso mi sta sopportando mentre le chiedo se cosa sto scrivendo va bene o meno perché non so relazionarmi con le persone figuriamoci scrivere qualcosa di politicamente corretto in un’intervista…
Ok l’ho finita un po’ derpimente, mi dispiace…

Ah, se volete seguire il nostro progetto fate un salto sulla pagina Facebook, l’account Instagram e il canale Youtube di Idol Stage e se non vi sembro troppo antipatica fate un salto sulla mia pagina Facebook, il mio account Instagram e il mio canale Youtube, BYE! ♥♥♥”

 

Buona fortuna per il futuro Asia. NOI crediamo in TE – La Redazione

 

EGO Ex Machina

 

CONTATTI di EGO Ex Machina

  • Pagina Facebook –> QUI
  • Canale Youtube –> QUI

Concludiamo questo spazio dedicato alla dolcissima EGO Ex Machina con una delle sue cover.
BUON ASCOLTO.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un tuo commento...

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.