ETNACOMICS 2018

ETNACOMICS 2018: Uno sguardo all’Area Japan

Si è ormai conclusa l’8° edizione della fiera più grande della Sicilia: stiamo parlando dell’ EtnaComics 2018.
In questo articolo vorrei parlare di alcuni aspetti dell’area Japan & Cosplay che mi hanno colpita in modo particolare.

Tengo a precisare che l’intera area Japan è stata organizzata e gestita dall’associazione culturale no-profit Mangames, la quale, attraverso la sua attività, vuole promuovere la cultura giapponese, degli anime, dei manga, dei videogiochi, della musica J-rock, J-pop e del cosplay attraverso eventi nella zona del Catanese e non solo…
Scoprite tutti i dettagli sulla loro PAGINA FACEBOOK ed io loro SITO WEB ufficiale.

 


Intanto vi ricordo che potete scoprite l’articolo ufficiale dell’area Japan & Cosplay per il sito web Nerdmovieproductions cliccando QUI.


 

“Il NIHON BUYŌ – La danza tradizionale giapponese”

Una delle conferenze che più ha attirato la mia attenzione è stata quella dal titolo “Il NIHON BUYŌ – La danza
tradizionale giapponese” tenuta dall’artista Miriam- Nihon no Musume (QUI per leggere l’intervista) con la partecipazione straordinaria della maestra Catia Fucci, in arte Lady Murasaki (QUI per leggere l’intervista).

Durante la conferenza Miriam, la relatrice ufficiale, ha spiegato al pubblico il percorso storico di queste particolari danze e solo in seguito, le due artiste hanno risposto alle numerose domande del pubblico, affascinato da questo “mondo diverso”.

Al termine della conferenza la stessa maestra ha ha tenuto un’esibizione di danze tradizionali giapponesi, di cui potete vederne un piccolo estratto qui sotto.

 

Sul palco Indoor della stessa area si è tenuta la finale di Karaoke, organizzata dalla stessa associazione Mangames di Catania. Ecco l’esibizione di una delle vincitrici del contest: stiamo parlando di Harumi, che abbiamo già avuto il piacere di intervistare in passato (clicca QUI).

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

Scoprite l’intervista a Claudio Sciarrone, co-creatore della saga di PKNA cliccando QUI.

 

Tra le conferenze sostenute in area palco, ricordo in modo particolare quella sul Japan mobile gaming, tenuta da Simone “Linktroll” Calabrò e Gabriele Juri Giambianco. I due hanno spiegato, in modo dettagliato, quali sono gli elementi fondamentali che deve avere un gioco per mobile, analizzando i più popolari del nostro amato mondo giapponese.

Non perdete l’esclusivo articolo realizzato dallo stesso Gabriele Juri Giambianco in merito a questa particolare conferenza. Sarà disponibile a breve sul nostro sito web.

 


CIBO “made in Japan”

Durante questa edizione dell’EtnaComics 2018 non è proprio mancato nulla in area Japan, infatti vi erano anche diversi stand che offrivano cibi totalmente “made in Japan”.
In modo particolare i ragazzi dello stand Ho Bento (Amici del Giappone) hanno superato se stessi, affascinando tutto il pubblico presente grazie ai buonissimi dorayaki ed okonomiyaki cucinati al momento!

 

 

Seguite la pagina facebook Seiko Yuuki per scoprire tutti gli aggiornamenti
ed il vlog di questo Etnacomics 2018!

 

#WeAreNerd

Lascia un tuo commento...

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.