Ritorno Al Futuro (I° Film) – Recensione

Salve a tutti, da buonissimo appassionato dei film e in generale della fantascienza, vi ho voluto recensire un film Cult di questo genere “Ritorno Al Futuro”.

 

TRAMA

Marty McFly vive con i genitori e i fratelli a Hill Walley: è un simpatico diciassettenne, che una sera incontra uno scienziato spiritato, il dott. Brown, il quale è riuscito a trasformare un’auto DeLorean in uno straordinario “veicolo del tempo”.

L’auto è alimentata da plutonio, che Brown ha sottratto a dei terroristi libici e questi lo tallonano per vendicarsi, finché gli sparano, poco dopo che il vecchio ha sommariamente spiegato a Marty gli elementi essenziali della sua creatura e le possibilità straordinarie che a questa si presentano.

Così Marty, per salvarsi dagli aggressori, parte a razzo e tutto solo e si ritroverà nella sua stessa cittadina trent’anni prima, giusto nel 1955.

 

RECENSIONE

Il cinema ha il potere di rendere immortali i capolavori che del cinema ne fanno arte. Ritorno al futuro più che arte è artigianato di ottima fattura e puro intrattenimento. Robert Zemeckis e Bob Gale, cavalcando l’onda dei teen-movie, film che andavano di moda negli anni 80, hanno creato un connubio perfetto tra elementi di fantascienza mischiati con quelli da commedia adolescenziale.

Questa è assolutamente da definire una trovata non da poco visto che questo fantastico film è da considerare come pietra miliare di Hollywood. I protagonisti Marty McFly e Doc, interpretati con magistrale bravura da Michael J. Fox e Christopher Lloyd, hanno saputo rendere perfettamente il connubio tra fantascienza e commedia, attraversando varie tematiche come la famiglia e i problemi di un adolescente.

Ma tutto questo non avrebbe funzionato se Zemeckis e Gale non avessero scritto una storia perfetta, una sceneggiatura ad incastro dove ogni scena e ogni singola battuta sono elementi indispensabili per lo sviluppo della trama.

Il tutto coronato da un’ iconica colonna sonora che, secondo George Lucas è una parte importantissima di ogni produzione cinematografica, e una vera gioia per le orecchie visto che si parla di brani in stile anni 80. Per chi non lo avesse ancora visto, suggerisco di recuperarlo al più presto.

 

VOTO

Tirando le somme mi sento di giudicarlo con un bel 9, perché questo film è una pietra miliare per quanto riguarda i film di genere fantascientifici e penso che chiunque ami questo genere di film debba recuperarlo assolutamente.

 

Lascia un tuo commento...

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.