Romics Aprile 2019 – XXV° EDIZIONE

Romics, la fiera internazionale del fumetto, cinema, animazione e games, è ormai diventata un must per tutti gli appassionati e non, che provengono da tutta Italia.

Film, Serie Tv, Fumetti, ospiti e autori di assoluta eccellenza ci hanno onorato della loro presenza, tra cui Ryan Ottley, Reki Kawahara e Abec. Inoltre a questa edizione hanno avuto luogo delle mostre importantissime come quella per gli 80 Anni di Batman “LONG LIVE BATMAN” con illustrazioni fatte da disegnatori italiani e internazionali, statue e busti e tutte le copertine dal 1939 ad oggi, per raccontare la storia di questo favoloso personaggio.

Non sono mancate anche le rappresentazioni e i convegni da parte di artisti come Alessandro Bilotta, autore e creatore di Mercurio Loi e Licia Troisi. Ospite d’eccellenza di quest’edizione era Willem Dafoe, premiato con il Romics D’oro. Ultimi ma non per importanza i favolosi cosplayers, insomma tutto sommato sono molto soddisfatto da ciò che ho visto.

ROMICS XXV° – EDIZIONE D’ARGENTO

Sono stati molti gli ospiti di questa 25° edizione ed ho notato una particolare soddisfazione, da parte dei visitatori, delle novità presenti in fiera.

Romics, come ormai ogni anno, può vantare 5 padiglioni divisi per categoria. Il primo padiglione che ho visitato in fiera era interamente dedicato ai giochi di carte collezionabili e da tavolo. In questo Padiglione ho potuto provare uno dei tanti giochi chiamato “JOKO X L’1”, che tra l’altro ho trovato molto interessante.

Un altro padiglione era interamente dedicato ai videogames di ogni tipo, con postazioni da gaming Free to Play con Ps4, Xbox e Pc, dove si potevano provare le novità nel campo videoludico e partecipare ad alcuni tornei. All’interno di quest’ultimo si trovava un’intera area dedicata agli Youtubers presenti in fiera.

Il Padiglione n.8 era interamente dedicato alle mostre e alle rappresentazioni: una dedicata ai lavori dell’eccellentissimo maestro Giorgio Cavazzano, ospite anche lui di questa edizione, che ci ha deliziato con le sue fantasmagoriche illustrazioni. Accanto a quest’ultima c’era una mostra dedicata al genio di George Hull, Conceptual Artist di successo, conosciuto per i più grandi capolavori cinematografici come Star Wars. Ultima ma non per importanza, vi era la mostra interamente dedicata alla creatura di Reki Kawahara e Abec, Sword Art Online, con illustrazioni tratte dai romanzi e dal manga.

Infine c’erano altri due padiglioni, uno dedicato ad ogni genere di prodotto cinematografico e un altro dedicato interamente al fumetto, dove i visitatori potevano acquistare ciò che desideravano. In quest’ultimo ho avuto l’onore di incontrare uno dei più importanti artisti internazionali ovvero Ryan Ottley, ospite della casa editrice Saldapress, che mi ha autografato il fumetto a tiratura limitata creato appositamente per la sua presenza in fiera. Ho avuto anche il piacere di incontrare e di farmi autografare i fumetti di Alessandra Patanè e Fabrizio Cosentino, autori ospiti allo stand della casa editrice Shockdom.

A chiudere definitivamente la fiera, c’è stata la premiazione del Romics D’oro, riconosciuto a Willem Dafoe, Ryan Ottley e Reki Kawahara e la premiazione del Cosplay Award con in palio per il vincitore un viaggio in Giappone, la patria del cosplay, dei manga e degli anime!

COSPLAY

In questa edizione, ho notato una notevole affluenza di cosplayers. Essi si presentavano in modo impeccabile ed è stata una vera gioia per gli occhi di un appassionato come me. Tirando le somme ringrazio per avermi dato questa possibilità di parteciparvi come addetto stampa e alla prossima!!

Ora vi lascio qui sotto alcune delle foto di questa fiera!!!

Lascia un tuo commento...

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.