Scarlet Nova

Scarlet Nova: ✧ Conosciamola ✧/// [Intervista]

Oggi parliamo di Federica, in arte Scarlet Nova, cosplayer dal 2012 che si racconta a noi in questa speciale intervista.

– Scoprite i contatti e la galleria alla fine dell’articolo –

 


 

1. Ciao Scarlet Nova e benvenuta nella sezione #WeAreNerd. Raccontaci qualcosa di te…

“Ciao a tutti, mi chiamo Federica, in arte Scarlet Nova (Scarlet per via dei capelli rossi e Nova perché ci stava bene assieme) e nella vita privata faccio l’impiegata.

Oltre al cosplay, la mia più grande passione è il mio sport che pratico da ormai 12 anni, faccio infatti parte del Gruppo Folkloristico Majorettes “Magic Stars” Città di Jesolo, gruppo abbastanza famoso sia in Italia che all’estero a livello di folklore e agonistico.
Sono anche admin per la Videogames Party, per la quale mi occupo di gestire i tornei di Just Dance nei vari eventi che proponiamo in giro per l’Italia.”

 

 

2. Quando e come nacque la tua passione per il cosplay?

“Diciamo c’è sempre stata.
Fin da piccola mia mamma mi cuciva i vestiti dei personaggi dei miei cartoni preferiti per carnevale, poi nel 2012 è esplosa finché è diventata parte integrante di me.

Ho partecipato prima a varie fiere per vedere come era questo mondo per me nuovo all’epoca, finché ad ottobre 2012 ho portato il mio primo cosplay a San Donà Fumetto, era un original trovato su deviantArt di Xion di Kingdom Hearts, che poi con il tempo diventò Kairi perché mi tinsi i capelli di rosso.

Ovviamente, non sapendo cucire, i primi tre cosplay che ho portato li ha cuciti mia mamma, finché un giorno mi sono stufata di vederla sempre in piedi fino alle 4 del mattino per finirmeli, così mi sono rimboccata le maniche e ho cominciato, grazie al suo insegnamento e al suo supporto, a cucirli da me.

Il primo cosplay che cucii interamente da sola fu Ezio Auditore, che disegnai da me prendendo spunto da vari disegni trovati su internet, non fu una passeggiata, ma tutto sommato uscì bene. Da lì sono partita a raffica.”

infernape
Foto di Luca Finotto

 

3. Come realizzi i tuoi cosplay e che consiglio potresti dare a chi vorrebbe migliorare il proprio lavoro?

“Innanzitutto cerco di trovare cosplay molto ricercati, non mi piace seguire la massa e fare costumi che vanno di moda in quel momento, a volte disegno io stessa i miei costumi come ho fatto per alcune mie creazioni.

Prediligo farli da me, non comprarli su internet, anche se la mia Gwenom l’ho acquistata perché mi piaceva un sacco e non sarei riuscita a crearla da me.
Cerco di realizzarli nel migliore dei modi, seguendo il disegno nei minimi dettagli, studiando anche per mesi ogni centimetro.

Un consiglio che posso dare è mai arrendersi alla prima difficoltà, provate e riprovate, perdete anche mesi se serve per realizzare al meglio il vostro cosplay, io personalmente mi sono imbattuta in costumi che ho dovuto scucire e ricucire mille volte, ma fidatevi, ne vale la pena e soprattutto porta molta soddisfazione.”

 

 

4. Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

“Per ora sto cercando di portare a termine un progetto iniziato anni fa e lasciato sempre in un angolo per svariati motivi, ovvero Black Widow, ma una versione disegnata da me che cerca di richiamare i costumi dei film; dopodiché ne partirà uno più grande che prevedo molto intenso, trattandosi di un cosplay di coppia abbastanza laboriosi dal punto di vista sartoriale.
Speriamo bene!!!”

 

 

5. Un ultimo saluto…

“Ringrazio la redazione per l’opportunità di parlare un po’ di me in questo grande mondo del cosplay, e soprattutto ai lettori che mi hanno dedicato un piccolo spazio del loro tempo.”

 

Complimenti Scarlet Nova e buona fortuna per il futuro! – La Redazione

 

CONTATTI di Scarlet Nova

  • Pagina Facebook –> QUI
  • Profilo Instagram –> QUI

 

GALLERIA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un tuo commento...

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.