Yuuforia

Yuuforia くらやみ: conosciamo la cosplayer /// [Intervista]

Cosplayer dal 2013, ecco a voi Yuuforia くらやみ, una giovane e dolce artista i cui lavori risultano essere di eccellente qualità.

Scopriamo tutti i dettagli su Yuuforia くらやみ in questa speciale intervista…

 


 

1. Ciao Yuuforia e benvenuta nella sezione #WeAreNerd. Raccontateci qualcosa di te e della tua splendida passione…

“Ciao anche a voi!
Il mio nome è Teodora, ho 18 anni, sono una studentessa (studio cinema, grafica e fotografia) e attualmente vivo a Torino.

Faccio cosplay da circa quattro anni (dal 2013), anche se i primi due non li conto dal momento che feci solo due personaggi parecchio male ahah! ”

 

 

2. Perché hai deciso di avvicinarti al mondo del cosplay?

“Mi sono avvicinata al mondo del cosplay per puro caso in realtà!
Fin da piccola sono sempre stata appassionata di videogiochi e di anime, così una mia amica, quando avevo ancora 13 anni, mi fece scoprire l’esistenza delle fiere del fumetto.
Ero davvero curiosa di andarci, così aspettai pazientemente la data del Torino comics 2013.
Non avevo intenzione di portare un cosplay, in realtà non ero nemmeno a conoscenza di questo fenomeno, ma dato che al tempo avevo i capelli biondi decisi di mettere un abito gotico e di somigliare il più possibile a Misa Amane di Death Note.
“L’aura”, per così dire, della fiera mi ha completamente conquistata.

Prima di intraprendere questa “avventura” mi sottovalutavo sotto ogni punto di vista, quindi ammetto che per una ragazza così piccola e insicura ricevere complimenti e richieste di foto da degli sconosciuti mi ha aiutata un sacco a credere di più in me stessa e nelle mie capacità.

Da quel momento le fiere ed interpretare personaggi sempre diversi sono diventate una costante nella mia vita, non penso riuscirei ad essere me stessa senza questa mia passione! “yuuforia

 

3. Quale schema segui per la realizzazione di un nuovo cosplay?

“Ad essere sincera non seguo nessuno schema particolare, una volta scelto il personaggio che voglio impersonare valuto semplicemente se il costume rientra nelle mie capacità “sartoriali” (messo tra parentesi perché essendo autodidatta so fare davvero poco) altrimenti preferisco commissionarlo che fare pasticci!

Per quanto possa sembrare apparentemente superficiale, tengo un sacco ad avere un costume oggettivamente bello. Cerco sempre di fare giustizia ai personaggi che amo seppur mettendoci qualcosa di mio, perché anche se non sono reali sono stati in grado di farmi emozionare con le loro storie, quindi se lo meritano ❤”

 

 

4. Qual è il tuo più grande sogno nel cassetto? Ed i tuoi progetti per il futuro?

“Ne ho davvero tanti!
Riguardo il cosplay il mio più grande sogno nel cassetto è quello di essere un esempio per qualcuno, insomma, un punto di riferimento.
Tantissime volte mi è capitato di essere screditata, insultata ed umiliata per questa passione, il mio obbiettivo è quello di far capire a più persone possibile che fare cosplay è arte, così da incoraggiare anche chi non vuole iniziare per paura di essere visto in modo strano a mettersi in gioco!

Riguardo i progetti futuri.. diciamo che per ora sono una sorpresa~”

 

 

5. Un ultimo saluto…

“Grazie ancora per l’intervista! Spero di aver lasciato qualcosa di positivo a te che stai leggendo questo articolo ❤”

 

Continua così Yuuforia, sei davvero bravissima! – La Redazione

 

CONTATTI: Yuuforia くらやみ

  • Pagina Facebook –> QUI
  • KO-FI –> QUI

 

GALLERIA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un tuo commento...

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.